Sei qui: Home Serali - Corso CAT e AFM
logo
Istituto d'Istruzione Superiore
Pavia


Le nostra offerta formativa:
Costruzioni, Ambiente E Territorio (Ex Corso Geometri) Vai
Liceo Artistico Vai
Corsi serali Vai
Corsi per adulti Vai

2.3 I CORSI SERALI – RIENTRO IN FORMAZIONE PER GLI ADULTI

I corsi serali si articolano nei settori:

-         tecnologico con indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio” (CAT, geometra)

-         economico con indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing” (AFM, ragioniere)

scarica il nostro volantino informativo

Leggi l'articolo sulla Provinci Pavese

Articolo Provincia Pavese del 21 Maggio 2016

Articolo Provincia Pavese del 25 Settembre 2017


 

La caratteristica principale di tali percorsi è la flessibilità in quanto valorizzano l’esperienza di cui sono portatori gli studenti e si fondano sia sull’approccio al sapere in età adulta, sia sull’integrazione di competenze come quelle relative alla cultura generale e alla formazione professionale.

 

Il corso serale:

  • segue la riforma dei cicli, come per i corsi diurni, adottando l'adeguamento orario sotto riportato;
  • risponde alle esigenze di organizzare forme di intervento per il recupero delle carenze nella formazione di base;
  • offre occasioni di promozione socio – culturale e una riconversione professionale;
  • stimola la ripresa degli studi per coloro che non hanno completato con successo il proprio percorso formativo giovanile e migliora l’inserimento nel mondo del lavoro attraverso un’educazione permanente (formazione continua).

Il progetto modifica profondamente la metodologia ed i modelli formativi rispetto ai corsi tradizionali rendendoli più adatti alle esigenze di lavoratori studenti.

I corsi, di durata quinquennale, si dividono in un primo periodo didattico (primo biennio) che prevede già alcune materie di indirizzo, in un secondo periodo didattico (secondo biennio) con materie di indirizzo ed un terzo periodo didattico (un anno) per il superamento dell’Esame di Stato.

 

Gli aspetti comuni sono i seguenti:

l  articolazioni dei programmi secondo standard ministeriali che garantiscono una preparazione adeguata, pari a quella dei corsi diurni;

l  riduzione dell’orario settimanale di lezione a 22/23 ore per il primo periodo didattico, a 22/23 ore per il secondo periodo didattico e a 23 ore per il terzo periodo (per entrambi i percorsi). Appare evidente che la riduzione dell’orario settimanale, e quindi degli insegnamenti, è resa necessaria dalla particolarità dell’utenza, dalla collocazione dei corsi nella fascia serale e dalla esigenza di contenere l’attività curricolare in 5 giorni, per lasciare spazio agli studenti di partecipare ad attività di recupero di carenze di base e potenziamento di competenze acquisite;

l  riconoscimento di crediti formativi che possono derivare da:

  studi compiuti e certificati da titoli conseguiti in Istituti statali o legalmente riconosciuti (crediti formali);

  esperienze maturate in ambito lavorativo (crediti non formali);

  studi personali coerenti con l’indirizzo di studi (crediti non formali);

l  organizzazione per moduli dell’attività didattica;

l  introduzione di più efficaci metodologie didattiche che utilizzano maggiormente le attività di cooperazione, di problem solving e metodologie di lavoro differenziate ed appropriate agli adulti;

l  possibilità di fruire a distanza una parte del periodo didattico del percorso richiesto all’atto dell’iscrizione, in misura di regola non superiore al 20% del monte ore complessivo del periodo didattico medesimo;

l  valutazioni quadrimestrali che utilizzano un voto unico anche per quelle discipline che prevedono prove scritte, grafiche e pratiche oltre che orali.

 

 

Una proposta innovativa: il progetto di Formazione a Distanza (FAD)

 

Per andare incontro a studenti che per ragioni di lavoro non sono in grado di seguire costantemente le lezioni e di partecipare assiduamente all’attività scolastica, l’Istituto offre forme d’assistenza allo studio on line. In particolare è attivo un servizio di “Informazione a richiesta” mediante casella di posta elettronica per consentire una forma di corrispondenza tra studenti e docenti, finalizzata all’aggiornamento sulle attività didattiche in corso di svolgimento.

E’ prevista, in diverse discipline, una produzione di unità didattiche d’apprendimento (UDA) in modalità didattica breve (DB) che aiutano l’adulto a raggiungere rapidamente determinati obiettivi senza però ridurre i contenuti.

Inoltre, le unità didattiche d’apprendimento rappresentano materiale didattico utilizzabile per gli esami integrativi, per i recuperi, per consolidare le conoscenze e abilità e per ulteriori approfondimenti disciplinari da parte di tutti gli studenti (anche quelli del corso diurno).

Alcune schede relative ai contenuti delle diverse discipline, create in modalità DB, sono di notevole aiuto anche per gli studenti stranieri.

QUADRO ORARIO CORSO SERALE CAT

(Costruzioni, Ambiente e Territorio)

DISCIPLINA

CL. 1^

CL. 2^

CL. 3^

CL. 4^

CL. 5^

Lingua e letteratura italiana

3

3

3

3

3

Lingua inglese

2

2

2

2

2

Storia

/

3

2

2

2

Diritto ed Economia

/

2

/

/

/

Matematica e Complementi

3

3

3

3

3

Scienze integrate

3

/

/

/

/

Scienze integrate (Fisica)

3

2

/

/

/

Scienze integrate (Chimica)

2

3

/

/

/

Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica

3

3

/

/

/

Tecnologie informatiche

3

/

/

/

/

Scienze e tecnologie. applicate

/

2

/

/

/

Gestione del cantiere e sicurezza dell’ambiente di lavoro

/

/

2

2

2

Progettazione, Costruzioni e Impianti

/

/

5

5

4

Geopedologia, Economia ed Estimo

/

/

2

3

3

Topografia

/

/

3

3

3

Religione Cattolica o attività alternativa

1

1

1

TOTALE

22

23

22

23

23

QUADRO ORARIO CORSO SERALE AFM

(Amministrazione, Finanza e Marketing)

DISCIPLINA

CL. 1^

CL. 2^

CL. 3^

CL. 4^

CL. 5^

Lingua e letteratura italiana

3

3

3

3

3

Lingua inglese

2

2

2

2

2

Storia

/

3

2

2

2

Diritto ed Economia

/

2

/

/

/

Matematica

3

3

3

3

3

Scienze integrate

3

/

/

/

/

Scienze integrate (Fisica e Chimica)

2

2

/

/

/

Geografia

2

2

/

/

/

Informatica

2

2

2

1

/

Seconda lingua comunitaria (Francese)

3

2

2

2

2

Economia Aziendale

2

2

5

5

6

Economia politica

/

/

2

2

2

Diritto

/

/

2

2

2

Religione Cattolica o attività alternativa

1

1

1

TOTALE

22

23

23

22

23